Salta al contenuto principale

Il grande giorno di Ely
Che lo spettacolo abbia inizio

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 32 secondi

MITA BORGOGNO

Giornalista professionista. Polemicamente glam. Vanitosa con ironia. La trovate su Twitter, Fb, G+, Pinterest, ha un tumblr e anche un account su Storify. Vorrebbe raccontare storie. Le vostre e forse anche un po' la sua.

#ciaobelli oggi è il grande giorno. Il palco dell’Alvin Ailey American Dance Theatre mi vedrà ballare.  Le ultime settimane sono state di fuoco, in tutti i sensi. A New York si bolle, in aula si suda e il programma delle lezioni è da montagne russe. Gira al ritmo di un hula hoop impazzito. Concentrazione è il mio mantra. E lavoro, tanto lavoro. Poi c’è da imparare da chiunque. Lo spettacolo di fine corso è stato provato e riprovato. Tutto viene curato fin nei minimi dettagli, niente viene lasciato al caso. So già quanto sarò emozionata. Capelli e trucco da sistemare velocemente perché mancano solo cinque minuti all’inizio dello spettacolo e tu hai fatto tardi perché hai provato fino all’ultimo. Respirare l’ansia del dietro le quinte. Le luci. Parte la musica. Si balla. L’applauso. Questo fa felice un ballerino. E lo fa felice ovunque. Ma qui, qui è magico. Questa è New York.  L'avventura di questo #machiticalcolatrip è quasi al termine purtroppo. Il traguardo di una corsa davvero ricca emozioni è vicino. Spero solo che un giorno tutti voi ballerini possiate provare le mie stesse emozioni e gioie. Mi dispiace non raccontarvi altro ma il tempo ormai è davvero poco e ...vi ricordo che “the best never rest” . 
#ciaobelli New York vi saluta!

Ely è arrivata a un passo dal traguardo. L'avventura su due punte a New York sta per finire, ma non prima dello spettacolo di fine corso. Oggi. 
In bocca al lupo alla nostra #saràfamosa

 
#ciaobelli oggi è il grande giorno. Il palco dell’Alvin Ailey American Dance Theatre mi vedrà ballare.  Le ultime settimane sono state di fuoco, in tutti i sensi.
A New York si bolle, in aula si suda e il programma delle lezioni è da montagne russe. Gira al ritmo di un hula hoop impazzito. Concentrazione è il mio mantra. E lavoro, tanto lavoro. Poi c’è da imparare da chiunque. Lo spettacolo di fine corso è stato provato e riprovato. Tutto viene curato fin nei minimi dettagli, niente viene lasciato al caso. So già quanto sarò emozionata. Capelli e trucco da sistemare velocemente perché mancano solo cinque minuti all’inizio dello spettacolo e tu hai fatto tardi perché hai provato fino all’ultimo.
Respirare l’ansia del dietro le quinte. Le luci. Parte la musica. Si balla. L’applauso.
Questo fa felice un ballerino. E lo fa felice ovunque. Ma qui, qui è magico. Questa è New York.  L'avventura di questo #machiticalcolatrip è quasi al termine purtroppo. Il traguardo di una corsa davvero ricca emozioni è vicino. Spero solo che un giorno tutti voi ballerini possiate provare le mie stesse emozioni e gioie.
Mi dispiace non raccontarvi altro ma il tempo ormai è davvero poco e ...vi ricordo che “the best never rest” . #ciaobelli New York vi saluta!

 

Ely Principe
Scopri gli altri contenuti del Blog: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?