Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Ha picchiato una giovane donna in strada, davanti ai passanti, ma qualcuno ha allertato subito il 113 facendo intervenire le Volanti della polizia. E’ accaduto a Lamezia Terme, dove i poliziotti si sono trovati davanti ad una scena indicibile: l’uomo, incurante anche dell’arrivo dei poliziotti, continuava ad inveire contro la donna spingendola con le mani contro la parete di un palazzo.

Immediatamente è stato bloccato, con la malcapitata che ha rifiutato assistenza medica. La polizia ha, così, scoperto che la coppia convive da circa un anno e mezzo, un rapporto travagliato, fatto di continue minacce, ingiurie, maltrattamenti e costrizioni e, nonostante lo stato di gravidanza della giovane, l’uomo non ha frenato il suo comportamento prevaricatore.

Il 38 enne, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine e destinatario dell’Avviso orale, è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia, applicando il cosiddetto “Codice Rosso”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •