X

I giardini San Leonardo

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Un uomo di 37 anni, accusato di atti persecutori e lesioni personali, è stato posto agli arresti domiciliari dopo aver aggredito l’ex compagna. A. C., residente a Borgia.

È stato fermato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Catanzaro Bellamena a seguito di una chiamata al 112 che allertava sul pestaggio in corso in pieno centro, nei pressi dei giardini San Leonardo.

Giunti sul posto, i militari hanno trovato la vittima in lacrime con evidenti segni al volto e l’ex compagno che ancora imprecava nei suoi confronti.

Affidata alle cure dei sanitari del Pronto Soccorso, la donna ha riportato una prognosi di 15 giorni che l’ha spinta a rivelare di essere stata malmenata poco prima per motivi di gelosia, raccontando mesi di vessazioni fisiche e verbali da parte del 37enne che pare non abbia accettato di buon grado la fine della relazione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares