X
<
>

Il lido avvolto dalle fiamme

Tempo di lettura < 1 minuto

SQUILLACE (CATANZARO) – Il racket e le intimidazioni tornano a colpire, in un periodo in cui si moltiplicano gli attentati come accaduto ieri in provincia di Cosenza (LEGGI) e di Vibo Valentia (LEGGI).

La scorsa notte è toccato, invece, a Squillace, dove intorno alle 2 è stato completamente distrutto il noto stabilimento balneare “Ulisse”. Le fiamme sono quasi certamente di origine dolosa e sonono dovute intervenire tre squadre dei vigili del fuoco per domare il rogo.

GUARDA IL VIDEO DEL ROGO DI SQUILLACE

VIDEO: QUEL CHE RESTA DELLA STRUTTURA DOPO IL ROGO

Il lido è di proprietà di F.P. ed è situato sul lungomare Odisseo di Squillace lido. L’allarme è stato dato con una telefonata alla sala operativa dei vigili del fuoco, mentre sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Girifalco che hanno avviato le indagini.

[editor_embed_node type=”photogallery”]77512[/editor_embed_node]

 

Sempre a Squillace, lo scorso mese di marzo la stessa sorte era toccata ad un noto ristorante, “La cena di Afrodite”, anche in quel caso completamente distrutto dal rogo di origine dolosa (LEGGI).

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares