X

Il locale sventrato

Tempo di lettura < 1 minuto

SIMERI CRICHI (CATANZARO) – È stato letteralmente sfondato lo sportello di un bancomat nella zona marittima del comune di Simeri Crichi.

Servendosi di un trattore i malviventi hanno sfondato la parete, portando via la cassaforte contenente denaro per circa 20 mila euro. Sul caso stanno indagando i carabinieri della Stazione di Simeri Crichi e della Compagnia di Sellia Marina, con le attività guidate dal tenente Anna Rosa D’Antuono.

[editor_embed_node type=”photogallery”]79278[/editor_embed_node]

 

I militari hanno ritrovato, a pochi metri dal luogo dell’accaduto e precisamente sul tratto della strada statale 106 adiacente l’ex passaggio a livello di località Marincoli, il mezzo utilizzato nell’operazione anch’esso rubato ad una ditta della zona.

L’ultimo prelievo al bancomat risale alle ore 21:30, ma l’assenza di telecamere di video-sorveglianza sta rallentando le indagini.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares