X
<
>

Giovanni Costanzo, la vittima

Tempo di lettura 2 Minuti

SOVERIA MANNELLI – E’ morto durante un intervento chirurgico all’ospedale di Lamezia Terme, Giovanni Costanzo, 31 anni, di Soveria Mannelli, giunto al nosocomio lametino dopo che la notte scorsa era finito con la sua auto contro un muro (prima dell’impatto, l’auto condotta dal giovane era finita contro un’altra auto in sosta) di un’abitazione del centro storico di Soveria Mannelli (località Porta Piana). Il giovane, secondo quanto si è appreso, dopo l’incidente era tornato a casa, ma poco dopo avrebbe avvertito dei dolori al petto per cui, insieme al padre che lavora all’ospedale di Soveria Mannelli, si recato al pronto soccorso dell’ospedale del Reventino per poi essere trasferito al Giovanni Paolo II di Lamezia Terme. Dopo alcuni accertamenti, per il ragazzo si decideva l’intervento chirurgico durante il quale è deceduto. Sul caso sono comunque in corso accertamenti da parte dei carabinieri della compagnia di Soveria Mannelli. La vittima, che a Soveria Mannelli gestiva un negozio di frutta, era molto conosciuto oltre che a Soveria anche Decollatura. E in un post sulla pagina facebook, la Pro loco di Decollatura annuncia l’annullamento di un evento in piazza San Bernardo: “La Proloco di Decollatura– si legge in un post – in queste ore di immenso dolore e di lacrime, si stringe in un forte abbraccio al fianco delle famiglie Costanzo – Sacco e del sindaco di Decollatura, la dottoressa Angela Brigante, per la prematura e tragica scomparsa del caro nipote Giovanni Costazo. Pertanto, informiamo che l’evento previsto per giorno 29 agosto in Piazza a San Bernardo non avrà luogo”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA