Intercettazioni della guardia di finanza

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Tenta di estorcere denaro alla persona con la quale aveva intrattenuto una relazione sentimentale poi troncata. Secondo le indagini, l’uomo, dal momento in cui ha deciso di interrompere la relazione, sarebbe stato destinatario di richieste di denaro da parte della sua ex, ma davanti al diniego avrebbe iniziato a minacciarlo di pubblicare sui social foto sulla loro relazione, immagini che avrebbero danneggiato la vittima in quanto coniugato.

Esasperato dalle richieste, l’uomo si è rivolto alle Fiamme gialle che, nel corso delle indagini, hanno colto in flagranza di reato la donna mentre ritirava parte della somma di denaro richiesto. Per lei è scattato l’arresto con la contestazione di tentata estorsione.

Il sostituto procuratore titolare delle indagini, Alberto Cianfarini, ha disposto il giudizio per direttissima dinanzi al tribunale penale di Lamezia Terme, giudice Rossella Prignani, la quale ha convalidato l’arresto della guardia di finanza e disposto contestualmente la scarcerazione dell’imputata, difesa dall’avvocato Domenico Villella, rinviando per il proseguo del processo al 4 luglio prossimo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •