X
<
>

Lo spaccio di droga ripreso dai carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Spaccio di droga in spiaggia, con le dosi nascoste nei pressi del muro di delimitazione con il lungomare e tra la sabbia. La scoperta è stata fatta dai carabinieri della Compagnia di Catanzaro che hanno tratto in arresto tre giovani, tutti di nazionali gambiana. Da alcuni giorni i militari del Nucleo operativo e radiomobile avevano notato la presenza del gruppetto nei pressi della spiaggia, con un continuo via vai di giovani.

GUARDA IL VIDEO DELLO SPACCIO DI DROGA

E’ scattato, così, il monitoraggio della zona che ha permesso di individuare il continuo spaccio di marijuana. La droga veniva nascosta nelle fessure presenti sul muro che sostiene la passeggiata del lungomare nonché la stessa sabbia, sotto la quale venivano sistemati gli involucri di cellophane contenenti la droga. In manette sono finiti I.J., 29 anni, A.J., 24, e M.L., 28, tutti di nazionalità gambiana, sopresi mentre cedevano diversi quantitativi di marijuana a giovani catanzaresi per i quali si procederà alla segnalazione quali assuntori di stupefacenti.

L’attività è proseguita con le perquisizioni sul posto che hanno permesso di rinvenire, anche sotto la sabbia, 200 grammi di marijuana, 3 bilancini di precisione, diversi involucri di cellophane ritagliati da buste della spesa, oltre a 600 euro in contanti, in banconote di vario taglio, a dimostrazione della rilevante attività di spaccio avviata dalle tre persone, tutti disoccupati e senza fissa dimora.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares