Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

SAN SOSTENE (CATANZARO) – Due maestre in servizio in una scuola elementare del Catanzarese sono state sospese dalla professione per dodici mesi, dopo che i carabinieri hanno accertato un “sistematico ed ingiustificato quadro di violenze fisiche e verbali adottate dalle insegnanti nei confronti dei bambini”. Le indagini hanno riguardato la scuola di San Sostene, dopo la denuncia presentata da una mamma, preoccupata per le reazioni del figlio.

I carabinieri della Stazione di Davoli hanno effettuato le indagini che hanno portato all’esecuzione dell’ordine di misura cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Catanzaro, su richiesta della Procura della Repubblica. Il reato contestato è quello di “maltrattamenti contro familiari, conviventi o persone affidate per ragioni di educazione”. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •