Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – E’ stato scoperto in una piantagione di marijuana durante un appostamento dei carabinieri che avevano individuato in precedenza la zona. Per questo, è stato arrestato in flagranza di reato un ventiseienne di Lamezia Terme, R.G.

La piantagione è stata individuata dalla Compagnia carabinieri di Lamezia Terme in località Mitoio, in perfetto stato vegetativo con piante alte oltre due metri, alcune di queste ancora nei vasi. Immediatamente è stato intrapreso un servizio di osservazione e monitoraggio che ha consentito di intercettare, poco dopo, il ventiseienne giunto nella piantagione per innaffiarla.

A nulla è valso il tentativo del giovane di darsi alla fuga alla vista dei militari, che sono riusciti prontamente a bloccarlo. Il giovane ha cercato di disfarsi di uno zaino al cui interno sono stati rinvenuti fertilizzanti, dosatori, piccoli attrezzi da lavoro ed istruzioni per la coltivazione. Nascosto tra la vegetazione sono stati scoperti anche un tubo in gomma per l’irrigazione, collegato ad una vicina sorgente, e una foto trappola per monitorare l’area.

L’uomo è stato tratto in arresto per produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti mentre la piantagione ed il materiale sono stati sottoposti a sequestro.