X
<
>

Viale Eritrea a Roma

Tempo di lettura < 1 minuto

ROMA – Ha rubato un portafogli e speso più di 1.000 euro, tra profumi e capi di abbigliamento con una delle carte di credito. E per questo un 67enne originario della provincia di Catanzaro è stato arrestato a Roma, da due agenti di polizia, assieme ad un complice.

Ad insospettire gli agenti, che transitavano in viale Eritrea, è stato lo strano comportamento dei due 60enni. In particolare, mentre uno dei due entrava nei negozi per fare acquisti con una carta di credito, l’altro si fermava sull’uscio con fare circospetto per controllare.

Nel corso del successivo accertamento, durante il quale hanno provato a disfarsi di quattro carte di credito, i poliziotti hanno potuto verificare che S.B., 67 anni originario della provincia di Catanzaro e G.C., 63 anni, romano dopo aver rubato un portafogli, all’interno del quale c’erano 350 euro in contanti e 4 carte di credito, hanno iniziato a comprare, capi d’abbigliamento e profumi per un valore di oltre 1.000 euro.

Concluse le indagini, entrambi i sessantenni sono stati arrestati per furto ed indebito utilizzo della carta di credito.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares