X
<
>

Marco Chiarella, scomparso da Catanzaro lido

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Un biglietto laconico per comunicare la decisione di allontanarsi. Poi però l’uomo è stato ritrovato. E’ accaduto a Catanzaro lido, dove per 48 ore non si sono avute notizie di un pescatore del posto di 35 anni, Marco Chiarella.

Pur essendo un allontanamento volontario da parte di una persona adulta, i familiari avevano presentato formale denuncia dal momento che il biglietto lascia presagire possibili conseguenze negative.

Sui social, intanto, si erano moltiplicati gli appelli da parte di parenti e amici nel tentativo di ricostruire i movimenti del trentacinquenne.

Il fratello Ivan Chiarella aveva chiesto la collaborazione di tutti, pubblicando la foto di Marco: «Questo è mio fratello è scomparso 48 ore fa, si è allontanato da casa e non abbiamo più sue notizie, ha il telefono staccato. Chiunque lo abbia visto mi chiami al 3405673913».

Marco Chiarella non aveva portato nulla con sé e il suo telefono è staccato, tutte condizioni che hanno allarmato ulteriormente la famiglia.

Come detto, però, la storia ha avuto un lieto fine: Chiarella è stato ritrovato a Copanello, in stato confusionale ma sano e salvo.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA