Un fotogramma che riprende una delle presunte violenze operata dalle insegnanti

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Si è svolto l’interrogatorio di garanzia della maestra, Rosa Coccimiglio, e della bidella, Maria Pulice, arrestate negli scorsi giorni con l’accusa di maltrattamenti nei confronti dei bambini di una scuola dell’infanzia di Lamezia Terme (LEGGI LA NOTIZIA).

[editor_embed_node type=”photogallery”]88418[/editor_embed_node]

 

Davanti al giudice per le indagini preliminari, Emma Sonni, la maestra e la bidella, difese dagli avvocati Salvatore Cerra e Antonio Larussa, hanno scelto di avvalersi della facolta di non rispondere. Tuttavia la maestra Coccimiglio ha dichiarato «Sono serena e anche i bambini che vengono a scuola sono sereni».

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •