Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

SATRIANO – La Corte d’Appello di Catanzaro ha sentenziato la decadenza del sindaco di Satriano Aldo Battaglia. In alcuni contenziosi civili di rilevanza pubblica che riguardano il comune di Satriano, infatti, il sindaco sarebbe parte processuale in qualità di geologo progettista. Il Tribunale di Catanzaro, in seduta collegiale, il 26 novembre 2018 aveva già disposto il medesimo provvedimento nei confronti del sindaco, che poi si è rivolto alla Corte d’Appello. Che quindi avrebbe stamattina confermato la sentenza di primo grado. La causa era stata promossa da un gruppo di 40 cittadini guidato da Alessandro Catalano, ex vicesindaco e capolista di “SatriAmo” alle ultime elezioni amministrative. Catalano con il suo gruppo ha sempre sostenuto l’incompatibilità dell’attuale sindaco in quanto «parte di due procedimenti civili» legati all’annosa vicenda giudiziaria che riguarda la strada “Notarmelli” e che vede coinvolto anche il Comune di Satriano.