X

La droga sequestrata nell'abitazione

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – I carabinieri della Stazione di Catanzaro Santa Maria hanno tratto in arresto in flagranza di reato, M.B., di 26 anni e G.G., di 32 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacenti, entrambi i soggetti già noti alle forze dell’ordine. L’operazione ha permesso anche di denunciare a piede libero, per lo stesso reato, I.P., di 29 anni.

In particolare, i carabinieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio, avevano visto un noto tossicodipendente della zona di Santa Maria in autovettura mentre viaggiava a velocità sostenuta verso il centro di Catanzaro. Seguito dai carabinieri, il giovane, è stato visto incontrarsi con M.B., dal quale aveva ricevuto una dose di marijuana. I due sono stati immediatamente bloccati. A questo punto, i carabinieri di Catanzaro Santa Maria hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione dalla quale era uscito lo spacciatore e al cui interno erano presenti le altre due persone coinvolte. La perquisizione dell’abitazione, in uso a G.G., ha permesso di rinvenire poco più di un chilogrammo di marijuana, circa 4 grammi di cocaina, tre piantine di cannabis, varia sostanza da taglio e 30 euro in contanti ritenuti provento di spaccio. Per i due è scattato l’arresto per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares