X
<
>

I carabinieri di Soverato

Tempo di lettura < 1 minuto

SOVERATO (CATANZARO) – I carabinieri della Stazione di Soverato hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 20enne, incensurato, residente in provincia di Reggio Calabria, ritenuto responsabile di furto con destrezza.

In particolare, nella mattinata di sabato 27 giugno, dopo una richiesta pervenuta sull’utenza di pronto intervento 112, i militari si sono recati in un bar di Soverato, dove era stato segnalato il furto di un telefono cellulare da parte di un giovane che aveva approfittato di un attimo di distrazione da parte di un cliente.

I militari hanno rintracciato il responsabile e, una volta perquisito, hanno recuperato il telefono che è stato restituito al proprietario. Il giovane, invece, è stato ristretto presso le camere di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares