X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Catanzaro si è tinta di bianco, questo pomeriggio, durante il corteo di chef che ha unito ben 15 regioni presenti, la delegazione estera e gli alunni di tre delle scuole della provincia: l’Ipsseoa Soverato, l’IPSEDA di Botricello-Sersale e l’Istituto Professionale “Luigi Enaudi” di Lamezia Terme.

Un centinaio le casacche bianche lungo Corso Mazzini, guidati dagli sbadieratori e musici “Alfieri della Trischine”, giunti sino alla Basilica dell’Immacolata, in cui si è svolta una messa celebrativa per il patrono degli chef, San Francesco Caracciolo, che nasceva il 13 ottobre 1563.

«Il capoluogo calabrese si conferma attrattore e incubatore culturale di livello» dichiara Alessandra Lobello, assessore al Turismo e al Marketing territoriale, a proposito dei due giorni dedicati alla festa nazionale del cuoco.

Catanzaro e Soverato, ribattezzate capitali della cucina tricolore, hanno mantenuto viva la speranza di una ripartenza e il desiderio di celebrare insieme, mettendo in campo tutto l’impegno e la passione delle professionalità attive sul territorio.

Presente anche il presidente nazionale della Federazione Italiana Cuochi, lo chef Rocco Pozzulo che considera prioritaria la formazione, dichiarando: «Chi non si forma, si ferma». Infatti 500 allievi delle scuole alberghiere calabresi saranno i protagonisti degli appuntamenti in calendario domani.

A partire dal Teatro Politeama alle ore 10 con per un Cooking show e Master class a cura di rinomati professionisti della FIC, chef stellati e Nazionale italiana cuochi. A seguire, un convegno sui modelli locali di gastronomia nella ristorazione, “Le nuove risorse del cibo e dell’accoglienza dopo la crisi pandemica”, per poi spostarsi in Villa Margherita, in cui sarà allestito il “Buffet delle Regioni” con proposte culinarie tipiche in versione street food, curate dalle unioni dei cuochi regionali.

La grande festa si chiuderà, alle ore 15, con i laboratori didattici, in cui le scuole primarie di primo e secondo grado esporranno gli elaborati grafici prodotti sul tema “Il cuoco e la cucina di mare dello Ionio”.


COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA