X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Per l’accusa ha pubblicato su dei siti web di incontri e su canali social di foto e video delle immagini dell’ex compagna, completamente nuda, corredandole di dati anagrafici e numero di cellulare della donna che, nei giorni seguenti, ha ricevuto diverse telefonate finalizzate a prestazioni sessuali.

Per questo motivo ad un uomo di 39 anni è stata notificata una ordinanza di divieto di avvicinamento alla persona offesa ed ai luoghi abitualmente frequentati dalla stessa dalla Polizia di Stato che lo ha denunciato per i reati di atti persecutori e diffusione illecita di immagini e video.

Il provvedimento è stato disposto dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Catanzaro su richiesta della Procura.

Agli inizi di agosto la donna si era rivolta al Commissariato di Catanzaro Lido per denunciare le azioni minacciose e le molestie subite dall’ex partner.

Gli agenti avevano avviato le indagini appurando che l’uomo aveva messo in atto minacce telefoniche procurandole un forte stato di ansia con insonnia ed attacchi di panico e diffondendo in rete e sui social foto e video intime della donna. Il provvedimento è stato notificato all’interessato a Parma città dove attualmente vive.

  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares