X
<
>

I controlli dei carabinieri a Conflenti

Tempo di lettura < 1 minuto

CONFLENTI (CATANZARO) – Hanno aggredito un’anziana davanti alla propria abitazione, colpendola con una bottiglia di vetro e con un bastone. E’ accaduto a Conflenti, centro in provincia di Catanzaro, dove i carabinieri hanno tratto in arresto una coppia residente nel piccolo centro.

L’allarme è scattato nel pomeriggio di sabato scorso, quando sono state numerose le telefonate alla sala operativa del 112 e alla locale Stazione.

Una volta giunti sul posto, nel centro del paese, è stata trovata a terra un’anziana donna 85enne, dolorante e in lamenti, con segni di lesioni visibili sul volto. La malcapitata è stata trasportata in ospedale da un’ambulanza, mentre i militari dell’Arma hanno avviato le indagini.

Grazie alle testimonianze raccolte, alle dichiarazioni della donna e ai video di alcune telecamere di sorveglianza, i militari sono risaliti ad una coppia residente in paese. Le immagini hanno evidenziato una violenta aggressione proseguita anche quando la vittima era già a terra. Per fortuna l’anziana ha riportato solo escoriazioni multiple guaribili in pochi giorni.

Una volta individuati i responsabili è scattato l’arresto e sono stato perquisiti gli oggetti utilizzati per l’aggressione. Il Tribunale di Lamezia Terme ha convalidato gli arresti, applicando esclusivamente per l’uomo la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares