X
<
>

Le operazioni di rimozione dello stivale

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco (così come avvenuto in altri casi) per rimuovere una stivale da una gamba a un centauro coinvolto in un incidente stradale.

Una squadra di vigili del fuoco del comando di Catanzaro, distaccamento di Lamezia Terme, è intervenuta infatti al pronto soccorso dell’ospedale  “Giovanni Paolo II”, per un servizio di assistenza  al personale sanitario. In particolare, la richiesta, pervenuta dalla sala operativa del 118, era riferita alla rimozione di uno stivale costituito da uno speciale tipo di pelle di grosso spessore, indossato da un centauro coinvolto in un incidente stradale.

Lo stivale serrava l’arto inferiore  del malcapitato motociclista, interessato da una frattura, provocando  forte dolore. La squadra dei vigili del fuoco, giunta in ospedale, utilizzando delle cesoie di alta precisione, sotto le accurate indicazioni del personale sanitario, riusciva a tagliare e rimuovere il grosso stivale, senza arrecare ulteriori danni al giovane motociclista.

L’intervento rientra tra le svariate situazioni che gli operatori del pronto soccorso sono chiamati ad affrontare e con i quali i vigili del fuoco si sono trovati più volte a collaborare tecnicamente.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA