X

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA – Un nuovo caso di contagio si registra nel territorio della Piana.

Si tratta, secondo quanto reso noto dal Dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo, di una donna di nazionalità romena che è giunta in una struttura ricettiva, sita in località “Colamaio 2”, lungo la Statale 18, al confine tra le province di Catanzaro e Vibo, pochi chilometri dopo lo svincolo autostradale dell’Angitola.

La donna fa parte di una compagnia di animatori arrivata presso residence nei giorni scorsi per l’avvio delle attività di intrattenimento dei turisti, ed è stata la stessa direzione, dimostrando accortezza e senso di responsabilità, a sottoporre tutti i componenti ai test anche in vista dell’apertura in programma per la giornata di domani con l’arrivo dei primi clienti.

Fino all’esito dei tamponi, avvenuto questa mattina, tutti gli animatori sono rimasti in isolamento senza, pertanto, avere alcun contatto con altre persone, compresi i lavoratori dello stabilimento turistico, tant’è che è lo stesso dipartimento di prevenzione a rassicurare in tal senso evidenziando che solo in un caso si è riscontrata una positività, tra l’altro bassa, al Covid-19.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares