X

Il sindaco Domenico Donato

Tempo di lettura < 1 minuto

CHIARAVALLE CENTRALE – Un nuovo caso di positività è stato registrato nella giornata di oggi a Chiaravalle Centrale, comune delle Preserre catanzaresi, teatro nei mesi scorsi del maxi contagio legato alla casa di cura “Domus Aurea”.

Ieri sera, fa sapere il sindaco Domenico Donato, un uomo giunto da fuori regione ha accusato un malessere ed è stato trasportato presso l’ospedale Pugliese di Catanzaro dove è stato sottoposto a tampone che ha dunque dato esito positivo. Attualmente è ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive del nosocomio catanzarese.

“L’Amministrazione comunale – precisa il sindaco – ha avviato la mappatura dei contatti sociali dell’uomo e per il momento risultano limitati alla sola moglie che con ordinanza sindacale è stata posta in quarantena e sarà sottoposta a controllo dal Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catanzaro che è stato allertato della situazione”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares