X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Due nuovi casi positivi al Covid a Lamezia. Si tratta di un cittadino extracomunitario residente in città ma che nei giorni scorsi si era spostato per lavoro fuori provincia e al suo rientro è risultato positivo al coronavirus.

Positivo anche un 50enne lametino di rientro da una vacanza.

In entrambi i casi sono stati sottoposti a tampone anche le persone entrate in contatto con i due positivi tra cui i familiari dell’extracomunitario. In tutto si tratterebbe di una decina di persone.

I due positivi sono in isolamento domiciliare, il sindaco Paolo Mascaro su disposizione dell’Asp ha anche disposto ordinanze di quarantena a scopo precauzionale anche per le persone sottoposte a tampone entrati in contatto con i due positivi tra cui un consigliere comunale

Complessivamente sono 4 i casi positivi a Lamezia negli ultimi 10 giorni (il 24 agosto è risultato positivo al covid un giovane lametino rientrato da una vacanza in Sardegna), tutti in isolamento domiciliare e tutti in buone condizioni di salute.

«Grazie al lavoro eccellente svolto dal Dipartimento di Prevenzione dell’ASP di Catanzaro – ha affermato il sindaco Mascaro – i fenomeni sono ad oggi tutti circoscritti e sotto controllo, con immediata identificazione dei soggetti già in stretto contatto ed adozione dei necessari provvedimenti. Necessario oggi rispettare al massimo le regole ed in particolare l’uso, ove prescritto, della mascherina ed il distanziamento sociale». Infine il sindaco «onde evitare che circolino dati incontrollati ed inveritieri, che possano diffondere ingiustificato allarmismo o panico», precisa che «ogni notizia inerente eventuale caso positivo, ricovero o guarigione nella Città di Lamezia Terme, non appena inoltrata dall’ASP, sarà in tempo reale comunicata alla cittadinanza».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares