X
<
>

Un fisioterapista a lavoro

Tempo di lettura < 1 minuto

CURINGA (CATANZARO) – Esercitava l’attività di fisioterapista senza alcun titolo abilitativo o iscrizione all’albo professionale.

Lo hanno scoperto a Curinga i carabinieri della Compagnia di Girifalco, supportati dai Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità (Nas) di Catanzaro,

I carabinieri hanno denunciato una pensionata per esercizio abusivo della professione sanitaria. La donna è ritenuta responsabile di aver condotto presso la propria abitazione attività di fisioterapia, pur essendo sprovvista di adeguati titoli abilitativi e iscrizione all’albo professionale.

Nel corso di una perquisizione in casa, i carabinieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro apparecchiature elettromedicali e prodotti medicinali, con i quali la donna avrebbe indebitamente assistito clienti del posto e dei paesi limitrofi.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares