X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

GIMIGLIANO (CATANZARO) – Un’operatrice socio-sanitaria della RSA “Madonna di Porto” a Gimigliano è risultata positiva al covid 19.

La persona contagiata già da qualche giorno non era in servizio e si era sottoposta a tampone in vista di un intervento chirurgico programmato.

All’interno della struttura sanitaria è già stato avviato lo screening su ospiti e personale, immediatamente predisposto dall’Asp di Catanzaro, mentre il Comune si è messo già al lavoro per la ricostruzione dei contatti che la donna ha avuto in paese negli ultimi giorni.

Il sindaco, Laura Moschella, sentita la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo, ha predisposto in via precauzionale la chiusura delle scuole sul territorio comunale e l’attivazione della didattica a distanza.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares