X
<
>

L'ospedale Mater Domini di Germaneto

Condividi:

LA Calabria è pronta per il vaccine day. Nonostante fossero diversi i dubbi sulla possibilità di vedere la regione allineata al resto d’Italia, considerando le difficoltà del sistema sanitario dopo anni di commissariamento, con apposita comunicazione, il presidente facente funzioni Nino Spirlì ha confermato che il 27 dicembre 280 operatori sanitari dedicati ai reparti covid saranno vaccinati.

A fare da apripista in questa nuova fase della lotta alla pandemia sarà l’azienda sanitaria Mater Domini di Catanzaro.

Il polo sanitario universitario porterà avanti la campagna di vaccinazione per prima.

Tuttavia da Reggio Calabria arriva la disponibilità a gestire le vaccinazioni dei sanitari anche del Grande ospedale metropolitano i cui vertici si dicono pronti ad effettuare i 30 vaccini in modo autonomo.

L’azienda sanitaria reggina, infatti, ha già predisposto un percorso dedicato che sarà utilizzato anche a gennaio per la vaccinazione di tutto il personale operante nella struttura e per tutti i pazienti considerati fragili.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA