X
<
>

Il primo vaccino effettuato a Cosenza

Condividi:

CATANZARO – E’ di 279 soggetti, pari al 2,2% delle poco meno di 13 mila dosi consegnate, il totale delle persone vaccinate in Calabria alle 23:30 di ieri. Lo riporta il sito “Report Vaccini anti Covid 19”, pagina web allestita dall’Agenzia italiana del farmaco e dal Ministero della Salute.

Il totale delle vaccinazioni somministrate alla stessa data a livello nazionale è stato di 45.667. Le realtà territoriali con il maggior numero di vaccinazioni attuate sono la provincia autonoma di Trento (34,8), il Lazio (20,3) e il Friuli Venezia Giulia (16,3).

Anche in Calabria, come prevede il piano vaccinale nazionale, la quasi totalità delle persone vaccinate appartiene al personale sanitario.

Dopo medici, infermieri e operatori del settore che rappresentano la prima linea, si procederà a seguire con l’immunizzazione degli ospiti e del personale della residenze per anziani, e di soggetti che rientrano nelle categorie fragili, per poi passare al resto della popolazione partendo da quanti sono impegnati nell’assolvimento di settori essenziali come le forze dell’ordine e il personale docente e non docente della scuola.

Nelle settimane del 4, dell’11, del 18 e del 25 gennaio arriveranno le ulteriori dosi di vaccino previste.

Secondo quanto indicato dalla Regione Calabria nelle settimane del 4, dell’11, del 18 e del 25 gennaio arriveranno le ulteriori dosi di vaccino previste.

Intanto, secondo gli ultimi dati ufficiali, a curva del contagio, dopo l’annuncio dell’Istituto Superiore di Sanità di un Rt in Calabria superiore all’1, si conferma in risalita, mentre l’ultimo bollettino ha indicato 345 nuovi casi scoperti in Calabria nel corso delle ultime 24 ore (LEGGI).

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA