X
<
>

Controlli della polizia di Catanzaro

Condividi
Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo ha disposto a partire da domani, dalle 9 e fino alle 22, la chiusura dei parchi e delle ville comunali compreso il Parco della Biodiversità.

«L’ordinanza emanata dal primo cittadino e che sarà valida fino a martedì 6 aprile – è detto in una nota del Comune – si è resa necessaria per ridurre ulteriormente le possibilità di assembramento. Fra le motivazioni alla base del dispositivo, vengono infatti sottolineate le prescrizioni da zona rossa in vigore in Calabria e le segnalazioni su numerosi assembramenti, specialmente fra giovani, ricevute nei giorni scorsi. Le sanzioni previste per il mancato rispetto dell’ordinanza comportano una multa compresa fra 400 e 1.000 euro».

Intanto, ieri pomeriggio, il prefetto di Catanzaro Maria Teresa Cucinotta ha presieduto una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica dedicato proprio ai controlli da attuare nel corso delle prossime festività pasquali.

Il Comitato ha definito «il dispositivo a cura delle forze di polizia per la scrupolosa verifica del titolo allo spostamento», con una particolare attenzione rivolta agli snodi ferroviari, stradali e all’aeroporto di Lamezia Terme. Nelle aree urbane gli accertamenti saranno effettuati anche dalla polizia locale.

«Specifica attenzione – ha precisato la Prefettura di Catanzaro – è riservata all’implementazione dei servizi in prossimità dei luoghi ed edifici di culto, affinché anche il momento celebrativo della ricorrenza religiosa si svolga in una cornice di sicurezza rafforzata coerente con le disposizioni governative».

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA