X

Dipendenti di un'impresa di pompe funebri

Tempo di lettura < 1 minuto

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – Dopo i due ultimi casi positivi (sono 10 attualmente in città, oltre ai 2 casi positivi di Gizzeria e ai 2 di Carlopoli) sono risultati negativi al test Covid-19 i dipendenti di un’impresa di pompe funebri che erano in servizio nel giorno in cui sono andati a casa di un uomo deceduto per il trasporto dalla salma.

In quel momento in casa c’era la moglie del defunto, risultata poi positiva al Coronavirus, e questo ha fatto scattare la quarantena obbligatoria per i dipendenti delle pompe funebri (LEGGI).

Quartantena che ha finora interessato in città 65 persone inclusi i trasgressori delle norme anti-contagio.

Solo nella giornate di ieri il sindaco Paolo Mascaro ha emanato 21 ordinanze di quarantena obbligatoria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares