X

Tempo di lettura < 1 minuto

ALBI (CATANZARO) – Scossa di terremoto sensibilmente percepita dalla popolazione ad Albi nel Catanzarese ma anche in vaste zone del Cosentino. Il sisma è stato registrato dall’Istituto di Geofisica e vulcanologia a mezzanotte e 37 minuti con una magnitudo pari a 4 a circa 6 chilometri a nord di Albi ed ad una profondità di 8 chilometri.

Grande agitazione ad Albi e nei territori limitrofi dove la gente si è riversata nelle strade e i centralini dei vigili del fuoco sono stati presi d’assalto dalle segnalazioni.

Ad Albi stessa il sindaco Salvatore Ricca ha avviato immediatamente una serie di rilevazioni sul territorio per verificare la presenza di eventuali danni. Al momento non si registrano, comunque, danni alle strutture o feriti tra la popolazione.

I comuni entro i dieci chilometri colpiti dal sisma sono Albi, Taverna, Magisano, Sorbo San Basile, Fossato Serralta, Zagarise, Pentone ma, come detto, il sisma è stato percepito in varie aree del Cosentino fino a Cosenza città ma anche nel Crotonese dove diverse sono le testimonianze da parte dei cittadini.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares