X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Lo ha reso noto il commissario straordinario che ha anche annunciato nuove iniziative

LAMEZIA TERME – La Regione Calabria ha provveduto ad erogare le risorse necessarie al pagamento di quattro mensilità arretrate ai dipendenti della Fondazione Terina. Lo ha reso noto il commissario straordinario della Fondazione, Tommaso Loiero, spiegando che «nella prossima settimana è prevista l’erogazione di un ulteriore stipendio, quello relativo al mese di aprile 2016».

Lo stesso commissario ha aggiunto che «alle recenti misure finanziarie, che hanno consentito di dare sollievo ai lavoratori , seguiranno, come peraltro annunciato dal Presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, nel corso dell’ultima riunione tra le parti sindacali e lo stesso capo dell’esecutivo, iniziative tese a rilanciare il ruolo dell’Ente, l’unico di ricerca tra quelli in house providing della Regione Calabria».

Secondo Loiero, «in tale direzione andranno infatti i prossimi provvedimenti amministrativi finalizzati alla costituzione e al conseguente avvio delle procedure per l’attivazione del laboratorio fitopatologico regionale presso le strutture della Fondazione Terina che, come è noto, dispone di competenze e di strumentazioni tali da farne tra i punti di riferimento meglio attrezzati in Italia sul fronte della ricerca e della sicurezza agroalimentare. Un comparto ritenuto ,a ragione, strategico dal presidente Oliverio, sul rilancio del quale la giunta regionale sta investendo moltissimo. La riorganizzazione della Fondazione Terina, a cui stiamo alacremente lavorando, potrà dunque apportare – ha concluso il commissario – un contributo fondamentale in termini di innovazione e sostegno alla produzione agroalimentare calabrese». 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares