X
<
>

Maria Teresa Dolce

Condividi:

Maria Teresa Dolce, catanzarese doc, è la first lady di Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e ora candidato alla presidenza della Calabria.

Una first lady non di rappresentanza, ma molto schierata con le iniziative del marito ex magistrato, soprattutto su Facebook, dove gestisce una pagina denominata Greta Fiore.

Maria Teresa  non risparmia odiatori napoletani e avversari calabresi con post molto affilati. L’ultima a farne le spese, Amalia Bruni, candidata del centrosinistra ufficiale.

Scrive Greta Dolce in de Magistris, di far sapere alla professoressa Bruni che «Luigi de Magistris non ha mai fatto calcoli di convenienza in vita sua, pagandone il prezzo in prima persona. Per esempio le dimissioni dalla magistratura a 5 giorni dal raggiungimento del periodo minimo per maturare il diritto alla pensione». E poi continua «quando si attaccano i propri avversari politici bisognerebbe informarsi sulla loro storia, altrimenti si sputa veleno. E basta» afferma perentoria Maria Teresa Dolce di cognome ma salata nelle affermazioni.

Che ci mette piglio anche rivolgendosi ai suoi corregionali elettori quando scrive: «Secondo voi è un caso che non si parli della Calabria?  La campagna elettorale di fatto non esiste, perché Luigi sta girando piazza per piazza dal Pollino allo Stretto, gli altri si muovono nel silenzio, nei salotti, come sempre. Vi sta bene tutto questo? Il voto lo dirà».

Staremo a vedere.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA