Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

CATANZARO – Una piazza di Catanzaro sarà intitolata a Mario Monicelli, la prima in Italia dedicata al regista, morto il 29 novembre del 2010, autore di innumerevoli successi. L’area che sarà intitolata a Monicelli sarà l’attuale Piazza Brindisi, nel quartiere Lido, che è quella che ospita da qualche anno il Magna Graecia Film Festival, diretto da Gianvito Casadonte, in programma dal 25 luglio al 2 agosto.

La proposta dell’intitolazione, sostenuta dal sindaco Sergio Abramo e dall’assessore ai servizi demografici Giovanni Merante, era stata avanzata da esponenti del cinema italiano come Ettore Scola, Michele Placido, Alessandro Haber, Giuliana De Sio e Ugo Gregoretti, insieme all’associazione culturale Magna Graecia Film Festival.

La commissione toponomastica del Comune, nella seduta di stamani, ha espresso all’unanimità parere favorevole alla proposta che «si fonda – si afferma nella richiesta che era stata avanzata al sindaco Abramo dall’associazione Magna Graecia Film Festival – sull’innegabile personalità culturale del Maestro e sull’apporto che ha dato al cinema italiano».

Alla cerimonia d’intitolazione dell’attuale piazza Brindisi a Monicelli, che avrà luogo in uno dei giorni di svolgimento del Magna Graecia Film Festival, sarà presente anche la vedova del regista, Chiara Rapaccini.