Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – E’ un calabrese, Valerio Mangeruga, di 27 anni, di Catanzaro, ingegnere del Team MoRe Modena Racing dell’Università di Modena e Reggio Emilia, che ha partecipato, anche come pilota, all’evento «Formula student Germany» svoltosi ad Hockenheim dal 9 al 14 agosto. Oltre a Valerio, laureato in ingegneria meccanica, del team fanno parte anche altri due calabresi Antonio Pappaterra (divisione motore) e Salvatore Giuliano (divisione abitacolo).

La Formula Sae è una competizione tra studenti universitari organizzata dalla società degli ingegneri automobilistici americani e prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa, valutata e provata per le sue qualità di design e di efficienza ingegneristica.

La squadra dell’ateneo emiliano, grazie ad una caratteristica innovativa e unica del poprio prototipo, relativa alla disposizione longitudinale del motore, ha ottenuto il premio messo in palio dall’azienda Mtu, sponsor della manifestazione, denominato «Most Innovative Powertrain». 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •