La cittadella regionale

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – A partire dal 15 gennaio, sei società consortili (A.D.M. – Autoservizi dei Due Mari a r.l.; Co.Me.Tra – Consorzio Meridionale Trasporti a r.l.; Consorzio Autolinee Due a r.l.; S.C.A.R. – Società Consortile Autolinee Regionali; T.R.C. – Trasporti Regionali Calabresi a r.l.; Tr.In.Cal – Trasporti Integrati Calabresi a r.l.) potranno effettuare, in via sperimentale e provvisoria, la fermata presso la Cittadella regionale, sia in entrata che in uscita, in prossimità dell’ingresso principale lato Nord.

«La nuova fermata, autorizzata dal Dirigente Generale del Dipartimento Infrastrutture della Regione Calabria – si legge nella nota – sostituisce quella precedentemente autorizzata, posta nel piazzale lato Sud. I fruitori del servizio sono invitati a segnalare eventuali disguidi al fine di pervenire all’ottimizzazione e definizione del servizio stesso. Considerato il maggiore flusso di traffico veicolare che verrà a determinarsi, all’utenza è richiesta maggiore prudenza nella percorrenza degli spazi carrabili interni al perimetro dell’edificio».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •