X
<
>

L'Università "Magna Graecia" di Catanzaro

Condividi
Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – L’Università “Magna Graecia” di Catanzaro sostiene la didattica e gli esami a distanza con la concessione in comodato d’uso di 840 tablet comprensivi di scheda dati. Fino a domani 5 febbraio è possibile richiedere il bonus attraverso apposita procedura web disponibile sui siti istituzionali dell’ateneo catanzarese e della Fondazione UMG.

«La prosecuzione dello stato di emergenza pandemica – ha dichiarato il rettore Giovambattista De Sarro – porta come conseguenza il protrarsi della formazione a distanza per i nostri studenti. Fino ad oggi siamo riusciti ad erogare le attività didattiche a distanza con un altissimo grado di soddisfazione da parte degli studenti. Ora vogliamo mostrare ancora di più la nostra vicinanza ed il nostro aiuto a chi, purtroppo, impossibilitato all’acquisto di dispositivi tecnologici necessari per far fronte alle attività svolte in modalità online».

Secondo il rettore, «ecco perché questo nuovo bando, erogato attraverso la Fondazione UMG, per dotare 840 nostri studenti dei dispositivi necessari per seguire online tutte le nostre attività, rimanendo al passo con i propri colleghi e senza patire il gap tecnologico per mancanza di dispositivo e connessione alla rete».

Ultimato il periodo di comodato d’uso a titolo gratuito il tablet, completo di scheda dati, dovrà essere restituito, perfettamente funzionante, alla Fondazione UMG. La graduatoria sarà formulata in ordine crescente di Isee e pubblicata sul sito istituzionale.

Condividi

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA