Il regista catanzarese Alessandro Grande

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

CATANZARO – Bismillah, il corto scritto e diretto dal regista catanzarese Alessandro Grande è in concorso ad Encounters, uno dei festival più importanti della scena internazionale che si tiene nel Regno Unito e che è valido non solo per la qualificazione agli Oscar ma anche per i Bafta e per gli Efa (European Film Awards).

Dopo i David di Donatello, il Festival di Seuol e Giffoni Film Festival, continuano gli apprezzamenti per Bismillah, già eleggibile per gli Oscar 2019.

«E’ incredibile quanto questo piccolo film – ha detto Grande, commentando gli ultimi risultati ottenuti – possa essere così universale arrivando al cuore di spettatori tanto lontani, mi stupisco ogni volta. Un risultato che voglio condividere con tutte le persone che hanno lavorato a questo progetto e lo hanno reso possibile».

Il film di Grande è l’unica produzione italiana in concorso ad Encounters e sarà proiettato il prossimo 28 settembre a Bristol, insieme ai migliori sei cortometraggi provenienti da tutto il Mondo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •