X
<
>

Il Catanzaro Futsal

Tempo di lettura 2 Minuti

CATANZARO – Nove positività all’interno del gruppo squadra del Catanzaro Futsal. Un vero e proprio focolaio, dunque, che coinvolge la compagine giallorossa, attuale capolista del girone H del campionato di Serie B di Calcio a 5. Uno scossone che arriva a una giornata dal termine, a un passo dunque dall’agognata promozione in serie A2.

Il primo caso di positività era emerso sabato scorso, prima della gara in trasferta contro i messinesi del P.G.S. Luce (match vinto dal Catanzaro per 7-3). Nella giornata di ieri, poi, come comunicato dalla società giallorossa, un nuovo ciclo di tamponi, che hanno fatto emergere altre 8 positività al covid-19.

«Ovviamente tutti i soggetti si trovano in isolamento domiciliare per osservare la quarantena prevista in questi casi – si legge in una nota della società – Dunque, proprio in dirittura di arrivo del campionato, anche noi siamo stati colpiti in maniera dura dal virus, una situazione davvero difficile e pesante da affrontare ad un solo incontro dalla conclusione previsto a Caltanissetta il 24 aprile prossimo che potrebbe regalare un sogno a lungo inseguito e agognato».

La speranza, aggiungono dal club, «è che prima di tutto i ragazzi possano superare senza grosse conseguenze questo difficile periodo per poi poterci giocare sia il finale di campionato, sia le Final Eight di Coppa Italia al meglio delle nostre possibilità, e, anche se in questo momento facciamo davvero fatica a pensare all’aspetto sportivo, siamo sicuri che, dopo aver superato tantissime problematiche, i nostri splendidi ragazzi sapranno reagire al meglio anche a tutto questo».

Intanto, l’assessore comunale allo Sport, Domenico Cavallaro, ha reso noto che «il PalaGallo è stato già sanificato dall’amministrazione comunale».

Cavallaro ha sottolineato «la tempestività dell’intervento attivato, grazie all’impegno del settore e della dirigente Simona Provenzano, non appena ricevuta comunicazione dei casi di positività emersi nel Catanzaro Futsal. La struttura del quartiere Corvo è pertanto di nuovo disponibile, in sicurezza, dal pomeriggio di mercoledì 14 aprile».

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares