X
<
>

La fase di riscaldamento dei giallorossi prima della gara di coppa con il Palermo

Condividi:

Un sorriso in coppa dopo due amare sconfitte in campionato. Negli ottavi di finale, il Catanzaro piega il Palermo per una rete a zero e passa il turno. Decisiva la rete di Curiale, arrivata a metà del secondo tempo.

Come previsto Calabro ricorre al turn over, per dare spazio a coloro che hanno giocato di meno. La stessa cosa fa il Palermo. E sono proprio i rosanero a rendersi subito pericolosi con Almici, il quale trova l’opposizione di Nocchi. Risponde Curiale che di testa manda alto. Il Catanzaro insiste e Risolo trova la respinta del portiere rosanero. Quindi De Rose manda alto e Floriano sfiora il palo.

Nella ripresa subito un doppio cambio per il Catanzaro, che si presenta con Bayeye e Martinelli al posto di De Santis e Tentardini. A sollecitare Massolo è Ortisi, con il portiere ospite che si rifugia in corner. Ci prova Cinelli, palla alta. Il gol delle aquile lo firma Curiale il quale gira in porta un bel cross di Bayeye e non lascia scampo all’estremo difensore dei siciliani. Decisamente una gran bella rete quella del centravanti giallorosso.

La replica del Palermo è nel gran tiro di Silipo con il pallone che va a sfiorare l’incrocio dei pali. Ci prova anche Brunori, che però manda il pallone alle stelle. Il Catanzaro rischia praticamente nulla e approda così ai quarti di finale.

Le dichiarazioni di Calabro

«Queste sono partite che ti danno modo di fare delle riflessioni. Queste sfide servono per farsi trovare pronti»: inizia così il tecnico dei giallorossi in sala stampa dopo la gara. Poi conclude: «Ho avuto delle risposte. Sono contento. Abbiamo passato il turno. Adesso pensiamo a rimetterci in moto in campionato. Tutti con la testa rivolta al Messina».

Il tabellino della gara

Catanzaro – Palermo 1-0

CATANZARO (3-4-1-2): Nocchi; De Santis (1’st Martinelli), Monterisi (30’st Fazio), Gatti; Bearzotti, Cinelli, Risolo (41’st Welbeck), Tentardini (1’st Bayeye); Ortisi (30’st Bombagi); Curiale, Vazquez. A disp.: Branduani, Romagnoli, Scognamillo, Verna, Vandeputte, Carlini, Cianci. All. Calabro.

PALERMO (3-4-2-1): Massolo; Marong, Peretti, Perrotta (31’st Brunori); Almici (10’st Doda), De Rose (10’st Luperini), Odjer, Crivello; Floriano (21’st Dall’Oglio), Valente (21’st Silipo); Soleri. A disp.: Pelagotti, Buttaro, Giron, Lancini, Mauthe, Fella, Corona. All. Filippi.

ARBITRO: Matteo Centi di Terni (Ivan Catallo di Frosinone e Giulia Tempestilli di Roma).

MARCATORE: 23’st Curiale

NOTE: spettatori paganti: 423. Ammoniti: Ortisi, Bayeye (C). Rec. 0’pt e 4’st

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA