Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – I finanzieri della Tenenza di Montegiordano hanno arrestato un cittadino romeno di 32 anni, B.I.J., con l’accusa di ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, nel corso di un controllo sulla strada statale 106, a Roseto Capo Spulico, hanno intimato l’alt ad un mezzo pesante e un’autovettura che viaggiavano a poca distanza l’uno dall’altra. I due a bordo del camion hanno fermato il mezzo e sono scesi facendo perdere le proprie tracce nella campagna circostante.

Il conducente della vettura, dopo avere effettuato una pericolosa inversione, ha imboccato una strada senza uscita ed è stato bloccato.

All’interno del camion e della vettura, entrambi risultati rubati, i finanzieri hanno trovato un mini-quad e quattro fusti in metallo, da 300 litri cisacuno, cinquanta taniche di grossa capacità, una motopompa, tre passamontagna e diversi arnesi da scasso: mazza, piccone, tronchesi e pinze. Gli attrezzi, con ogni probabilità, dovevano servire per rubare gasolio in aziende agricole della zona.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •