X

Una pattuglia dei carabinieri Forestale

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – I militari della Stazione carabinieri Forestale di Rossano (Cs), al termine di una complessa attività investigativa sulla lottizzazione abusiva avvenuta su quel territorio, hanno notificato i decreti di conclusione delle indagini e le informazioni di garanzia nei confronti di 7 persone.

Si tratta di imprenditori, direttori dei lavori, progettisti e pubblici dipendenti comunali che, in concorso tra loro e a vario titolo, sono accusati di aver realizzato opere di lottizzazione autorizzate con permessi a costruire illegittimi. Permessi che le indagini dei militari hanno accertato essere stati rilasciati in assenza dell’autorizzazione a realizzare interventi sui corsi d’acqua e in violazione del parere della Regione Calabria.

I decreti di conclusioni delle indagini e le informazioni di garanzia sono stati firmati dal Sostituto procuratore della Repubblica di Castrovillari, Luca Primicerio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares