X
<
>

I carabinieri di Corigliano Rossano

Tempo di lettura < 1 minuto

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA) – Sospesa l’attività di un locale della movida sul litorale di Schiavonea a Corigliano Rossano ed elevata una multa pari a 17 mila euro al titolare. È il risultato dell’attività di controllo della vita notturna sul litorale da parte dei carabinieri della Compagnia di Corigliano.

I militari, supportati dai colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro di Cosenza, hanno ispezionato alcuni i locali notturni, riscontrando in uno di questi la presenza del venti percento del personale dipendente senza un regolare contratto dilavoro.

Inoltre, all’interno dell’attività commerciale, non era attuato alcun protocollo previsto per contrastare la diffusione del Covid 19. Il titolare è stato anche sorpreso a somministrare alcolici a un minorenne.

L’attività commerciale è stata sospesa ed il titolare è stato sanzionato con una multa pari a 17 mila euro.

Nel corso della stessa attività i carabinieri hanno denunciato due giovani per detenzione di marijuana ai fini dello spaccio. La sostanza, già divisa in dosi, stava per essere ceduta a giovanissimi.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares