X
<
>

L'Università della Calabria

Condividi:

RENDE (COSENZA) – Uno studente di 20 anni si è tolto la vita questa mattina all’alba lanciandosi nel vuoto dal ponte Bucci, all’altezza del Cubo 3 dell’Università della Calabria a Cosenza.

Il ragazzo, il cui corpo senza vita è stato trovato intorno alle 5 dagli agenti della vigilanza del campus di Arcavacata, era figlio di un ricercatore dell’Unical.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno visionato le immagini della videosorveglianza, che con ogni probabilità hanno ripreso il momento del suicidio.

Ancora ignoti i motivi che avrebbero spinto il ragazzo a compiere l’estremo gesto.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA