X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

CAMIGLIATELLO SILANO (COSENZA) – Alla vista dei carabinieri, che stavano facendo irruzione nella loro abitazione, hanno tentato di disfarsi di alcuni involucri contenenti droga. Una coppia di 39enni di Camigliatello Silano è stata arrestata dai Carabinieri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, con l’ausilio di un’unità cinofila in forza allo Squadrone eliportato Cacciatori, dopo avere cinturato l’edificio per evitare fughe, hanno fatto irruzione nella casa dei due.

A quel punto la donna ha gettato parte della sostanza stupefacente dalla finestra ma la droga è stata recuperata. Anche il compagno, presente nell’appartamento, è stato bloccato prima che riuscisse a disfarsi di un altro involucro.

A conclusione della perquisizione sono stati trovati 125 grammi di cocaina e 450 di marijuana, un bilancino e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. Dalle analisi eseguite nel laboratorio del Comando provinciale di Vibo Valentia è emerso che lo stupefacente era sufficiente per la preparazione di 800 dosi di cocaina e 1.500 di marijuana. La droga, sul mercato, avrebbe fruttato circa 60 mila euro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares