X
<
>

La piantagione sequestrata

Tempo di lettura < 1 minuto

CASTROVILLARI (COSENZA) – I carabinieri di Castrovillari hanno scoperto, a seguito di indagini avviate su segnalazione dell’8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, una piantagione di marijuana, composta da più di 300 piante, dall’altezza compresa tra i 50 e 200 centimetri.

La piantagione si trovava in una zona montuosa, impervia e completamente disabitata, in contrada Salso del Comune di Saracena. Tutte le piante scoperte sono state sottoposte a sequestro e distrutte sul posto.

Nel terreno è stato trovato un moderno impianto di irrigazione, dotato di un timer che ne garantiva l’innaffiatura automatizzata mediante il cosiddetto sistema “a goccia”.

Con il coordinamento della Procura di Castrovillari, si stanno svolgendo tutti gli accertamenti necessari per l’individuazione dei responsabili della piantagione, che avrebbe fruttato non meno di 300.000 euro.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares