X
<
>

I carabinieri di Cosenza

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Due fratelli cosentini di 27 e 21 anni, sono stati tratti in arresto da personale delle volanti intervenuto per interrompere un aggressione fisica e verbale che i due stavano attuando ai danni di una coppia.

Giunta la segnalazione sul 113 i poliziotti sono intervenuti nei pressi del centro storico cittadino, ma alla vista dei poliziotti i due giovani, anziché calmarsi e non curanti delle intimazioni ricevute, hanno scagliato la propria ira nei confronti degli uomini in divisa che cercavano di interrompere l’azione di violenza nei confronti della coppia.

I due fratelli a quel punto, sono stati entrambi tratti arrestato per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate e posti a disposizione dell’autorità giudiziaria. In corso di accertamenti i motivi che hanno spinto i due alla violenza e alle minacce nei confronti della coppia.

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares