X
<
>

Condividi:

PAOLA (COSENZA) – Una trattativa per il cosiddetto “cavallo di ritorno” finisce su un cartello a Paola.

Un uomo, a cui è stata rubata l’auto, ha preso carta e pennarello e questa mattina, dopo giorni di attesa, ha deciso di affiggere un cartello all’esterno della Despar.

La vittima del furto si rivolge ai ladri con l’obiettivo di accorciare i tempi della “pratica” per arrivare il prima possibile al pagamento del riscatto e alla restituzione del mezzo.

«Sono quello della Panda bianca sottratta il 9 agosto sul lungomare di Paola», scrive.

«Chiamatemi tranquillamente oppure citofonatemi alla scala D», ha aggiunto, per poi concludere: «Avete nome e cognome».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA