X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

L’aggressione è avvenuta nei pressi della stazione ferroviaria di Paola

PAOLA (CS) – Ha picchiato la convivente, quindi, nel tentativo di fuggire, ha aggredito un agente della polizia ferroviaria. Per questo un uomo di 48 anni, G.C., è stato arrestato dagli agenti della Polfer in servizio nella stazione di Paola con le accuse di maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale.

Gli agenti sono stati richiamati dalle urla di una donna che giaceva a terra. Quindi hanno visto un uomo che, a torso nudo, fuggiva attraversava i binari e inveendo contro un passeggero che gli aveva gridato di vergognarsi per avere malmenato una donna.

Una volta raggiunto, l’uomo, identificato poi in G.C., ha minacciato i poliziotti aggredendone uno e procurandogli lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares