X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

L’allarme è stato dato dagli escursionisti a Morano Calabro e alla fine è stato affidato al Cras di Rende

ROTONDA – Un esemplare di Aquila Reale è stata recuperata oggi dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato nel Parco Nazionale del Pollino. Lo splendido esemplare di circa 5 anni è stato notato a terra da alcuni escursionisti in località Pollinello nel Comune di Morano Calabro, in provincia di Cosenza, che si sono subito resi conto che l’animale aveva difficoltà nel volare.

Sono stati proprio gli escursionisti a recuperarla e ad avvertire il Corpo Forestale dello Stato. Sono quindi intervenuti i reparti di Rotonda (Pz) e Viggianello (Pz) che hanno recuperato l’animale. Una vera e propria staffetta finita presso il Cras di Rende, Centro Recupero Animali Selvatici, a cui i funzionari dell’Ente Parco del Pollino hanno consegnato l’animale.

Ora nel centro specializzato si cercherà di scoprire che tipo di problema ha l’animale e, dopo le dovute cure, verrà rimesso in liberta nuovamente.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares