X
<
>

Agenti della polizia scientifica

Tempo di lettura < 1 minuto

COSENZA – Il cadavere di un uomo è stato trovato stamani riverso nel fiume Crati alla confluenza con il fiume Busento, a Cosenza. Sul posto sono intervenuti la polizia, i vigili del fuoco di Cosenza e la polizia municipale. Al momento gli investigatori ritengono che la persona morta possa essere deceduta a seguito di una una overdose di sostanze stupefacenti anche perché nei pressi del cadavere sarebbero state trovate diverse siringhe. La conferma, però, potrà venire solo dopo che il corpo sarà recuperato.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares